ANELLI: quali stanno meglio sulla tua mano? Come scegliere l’anello giusto + I miei 10 preferiti su ETSY e ASOS.

Quali ANELLI scegliere? Quali stanno meglio sulla mia mano? Parliamo di questi amatissimi gioielli e dei miei 10 modelli preferiti trovati su ETSY e ASOS.

Stanotte ho sognato che una mia amica creava gioielli fatti a mano e che le commissionavo l’anello perfetto per me. Era sottile, in oro rosa con un semplicissimo cerchio al centro ma, siccome era il mio anello di fidanzamento (capito, Luca? IL MIO ANELLO DI FIDANZAMENTO) aveva un piccolissimo diamantino sopra.

Img via Pinterest

In attesa che il mio fidanzato legga questo articolo (Lu, hai preso appunti, sì? Bravo!), parliamo di anelli.
Tempo fa nell’articolo GIOIELLI: quali scegliere, come sceglierli e quando indossarli + I miei preferiti su Pinterest. raccontavo di sbrillocchi in generale ma oggi vorrei soffermarmi su quelli che indossiamo al dito perché, sembrerà strano ma OGNI FOGGIA STA BENE AD UNA MANO DIVERSA.

Img via Pinterest

COME SCEGLIERE LA FOGGIA DEGLI ANELLI IN BASE ALLA MANO.

“Ogni naso sta bene al suo viso” diceva mia nonna, voglio riciclare questa frase dicendo “ogni anello sta bene alla sua mano”. Sì, perché come per i vestiti bisogna saper scegliere la foggia giusta per far risaltare sia la mano che l’anello che si indossa.

Img via Pinterest

A tal proposito dividiamo le conformazioni in quattro categorie:

MANI PICCOLE E MINUTE

NO: evita gli anelli di foggia troppo grande per evitare l’effetto “bimba che gioca coi gioielli di mamma”;
SÌ: permesse fasce sottili e leggere, fedine e brillanti discreti.

Img via Pinterest

MANI GRANDI E LARGHE

NO: gli anellini troppo sottili potrebbero perdersi o peggio far risultare la mano un po’ troppo mascolina, quindi vai sul gioiello importante;
SÌ: permesse fasce un po’ più larghe e grosse pietre a patto che li indossi uno per volta!

Img via Pinterest

DITA LUNGHE

Se hai la fortuna di avere le dita molto lunghe le restrizioni sono praticamente nulle: puoi sbizzarrirti con gioielli di qualunque tipo e osare le dita anche piene di anelli. Nel tuo caso puoi anche permetterti gli anelli anche sulle seconde falangi.

Img via Pinterest

DITA CORTE O TOZZE

In questo caso gioca con anelli dalla forma allungata o oblunga, montature asimmetriche ma MAI ANELLI IN TUTTE LE DITA!

Img via Pinterest

I MIEI 10 MODELLI DI ANELLI PREFERITI trovati su Etsy.com e Asos.com

Passiamo alla mia solita TOP 10 di anelli: ecco i miei preferiti.

1) ESTROSO MA MINIMAL
A chi sta bene? Più o meno a tutti (anche se grande è molto leggero e non appesantisce).

2) MASSICCIO CON CARATTERE
A chi sta bene? A chi ha le dita affusolate e lunghe perché la forma squadrata e rigida non dona alle mani piccole o a chi ha dita corte.

3) PER LE STREGHE DEI MARI
A chi sta bene? Un po’ a tutti ma lo consiglio a chi ha le dita tozze: come dicevo la forma irregolare.

4) MINIMAL E DI CLASSE
A chi sta bene? Decisamente a tutti. Lo consiglio in particolare a chi ha le mani piccole e minute.

5) MINIMAL E UNICO
A chi sta bene? A chi ha dita affusolate e lunghe: anche qui se hai le dita nodose o tozze potrebbe rubarti millimetri.

6) PER ADDETTI AI LAVORI
A chi sta bene? Stessa cosa del tipo precedente: anche qui, si tratta di una fascia particolarmente larga.

7) GEOMETRICO E REGOLABILE
A chi sta bene? Questo tipo di anello possiamo osarlo anche noi dalle dita non molto affusolate poiché il geometrico asimmetrico appesantisce meno ma sta bene anche a chi ha mani minute poiché la decorazione è abbastanza leggera.

8) A BARRA SUPER MINIMAL
A chi sta bene? Inutile dirlo: a tutti!

9) DA NOVELLA CLEOPATRA
A chi sta bene? Anche questo è un modello irregolare che consiglio a chi ha dita corte o tozze ma potrebbe star bene a tutti.

10) ELEGANTE E CUSTOMIZZABILE
A chi sta bene? Lo consiglierei a tutti, forse meno a chi ha mani grandi e nodose perché potrebbe “sparire”.

Alla prossima settimana con il prossimo articolo. Intanto raccontami dei tuoi acquisti, lascia un commento e continua a seguirmi qui sul blog, su Pinterest, su Instagram e Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *