CAMBIO STAGIONE: come organizzare l’armadio in modo comodo e funzionale in 4 step facilissimi.

CAMBIO DELL’ARMADIO: arriva la Primavera, come fare il cambio di stagione in modo semplice e ottimizzando spazi e passaggi?

Arriva la bella stagione e dobbiamo metterci all’opera ma, come ottimizzare questo procedimento e quali sono i passaggi da fare?

Vediamolo insieme ma prima di cominciare ti chiedo di seguirme sulle mie pagine InstagramPinterest e Facebook!

Iniziamo!

FASE 1: SVUOTA L’ARMADIO E DETERGI

Togli tutti i vestiti dall’armadio e radunali in un punto in modo da passarli, poi, in rassegna.
Armati di panno e detergente e pulisci a fondo l’interno dell’armadio in modo da togliere polvere, acari e cattivi odori.

CAMBIO STAGIONE: come organizzare l'armadio in modo comodo e funzionale in 4 step facilissimi.
Img via Pinterest

FASE 2: DECLUTTERING E BUCATO

Il secondo passaggio è il più lungo ma è fondamentale per conservare bene i capi invernali e soprattutto non ritrovarti al prossimo cambio stagione con mucchi infiniti di vestiti che non usi.

Nell’articolo What a mess! Armadio in ordine (diviso in tre parti per meglio seguire i vari passaggi) ti spiego come procedere per fare un decluttering dei vestiti in più e per eliminare i capi che non vanno più bene.

Procedi con l’eliminazione e, una volta messi da parte i capi invernali che non vuoi più, esamina uno per uno i tuoi preferiti cercando di rimettere a posto solo quelli ancora puliti di bucato; i restanti mettili tutti nel cestone in modo da riporli nelle scatole solo dopo averli lavati e stirati.

CAMBIO STAGIONE: come organizzare l'armadio in modo comodo e funzionale in 4 step facilissimi.
Img via Pinterest

FASE 3: FUORI L’ESTIVO E DENTRO L’INVERNALE

Dopo aver igienizzato gli interni dell’armadio tira fuori le scatole dell’invernale e procedi con lo stesso sistema se non hai fatto il decluttering a fine estate o con il bucato se ti sembra che i capi facciano cattivo odore (può capitare visto che sono rimasti chiusi per mesi).

Dopo aver sciorinato tutti i vestiti appendili o stendili un po’ all’aria e metti da parte quelli che puoi stirare subito senza lavarli.

CAMBIO STAGIONE: come organizzare l'armadio in modo comodo e funzionale in 4 step facilissimi.
Img via Pinterest

Successivamente potrai iniziare a sistemarli, nel frattempo inizia a piegare e riporre l’invernale nelle scatole (magari dai una spolverata anche al loro interno) inserendo un paio di foglietti deodoranti anti tarme: io li uso tantissimo perché ho molti capi in fibre naturali che sono i preferiti da questi infidi insetti.

Un’altra accortezza che potresti avere, soprattutto se casa tua è molto umida, è inserire all’interno degli armadi gli appositi sacchetti che assorbono l’umidità e inibiscono il formarsi di muffe che potrebbero macchiare i capi.

FASE 4: SISTEMAZIONE E OTTIMIZZAZIONE

L’ultima fase è personale: organizza i capi in base al tuo armadio cercando di appendere quelli molto leggeri (bluse di seta, abiti in chiffon e tutti i vestiti che nei cassetti potrebbero stropicciarsi) e piegare quelli basic in cotone o in tessuto anti piega come t-shirt e canotte basic.
Se vuoi diventare PRO ti consiglio di leggere “Il magico potere del riordino” di Marie Condo, libro molto chiacchierato ma che, personalmente, mi ha aperto un mondo soprattutto nel processo di organizzazione dei capi del guardaroba.

Ultima dritta che ti voglio dare è, una volta che decidi di fare il cambio stagione, procedi con lo stesso metodo a sistemare anche scarpe, borse e accessori, in questo modo non ti ritroverai borse di lana cotta e stivali con il pelo in pieno Agosto.

Se questo articolo ti è piaciuto lascia un commento e raccontaci quali sono i tuoi step per il cambio di stagione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *