#capelli #beach #hairbeauty #tricks #tips #beautytips

COME PROTEGGERE I CAPELLI AL MARE? Le soluzioni per evitare che la chioma si danneggi.

Come posso proteggere i miei capelli in spiaggia? Come evitare che salsedine e sole li danneggino? Le mie alternative da testare.

A meno che tu non abbia i capelli cortissimi o super resistenti il periodo estivo è sempre un problemone: … e il sole li secca, e il sale li sfibra, e il vento li annoda, e i lavaggi li aggrediscono…

Lo so, i capelli in estate sono, come si dice qui, una camurrìa inverosimile; ma, quindi, come ovviare a tutte queste scocciature?

In questa rubrica estiva parliamo di mare, quindi non perderti anche gli articoli precedenti:
COPRICOSTUME: quale e come sceglierlo? I miei modelli preferiti e dove acquistarli.
BORSE MARE: quali e come sceglierle? I miei 6 modelli preferiti.
INFRADITO e CIABATTINE: quali e come sceglierle? I miei 6 modelli preferiti.

Prima di cominciare ti chiedo di seguirmi sulle mie pagine InstagramPinterest e Facebook!

Iniziamo!

COME PROTEGGERE I CAPELLI AL MARE? Le soluzioni per evitare che la chioma si danneggi. #capelli #beach #hairbeauty #tricks #tips #beautytips
Img via Pinterest

Se proteggiamo il corpo con le creme solari perché non riserviamo lo stesso trattamento ai capelli?

Forse non ci hai mai pensato ma anche la tua fluente chioma ha bisogno di essere protetta dagli UV, quindi il mio consiglio è di utilizzare, se tieni la testa scoperta sotto il sole, uno spray con protezione.
In commercio ce ne sono davvero tantissimi, io quest’anno voglio provare questo con Argan, Cocco e Vitamina E:

(Un plauso particolare va a chi ha inventato il nome di questo spray).

Questi prodotti sono ottimi alleati per evitare che i capelli si secchino ma cosa fare se abbiamo appena fatto lo shampoo e non vogliamo rilavarli?

Ho racchiuso la risposta nelle tre alternative su come proteggere i capelli al mare:

SOLUZIONE 1: TURBANTE
SE HO APPENA LAVATO I CAPELLI E NON VOGLIO FARE DI NUOVO LO SHAMPOO

COME PROTEGGERE I CAPELLI AL MARE? Le soluzioni per evitare che la chioma si danneggi. #capelli #beach #hairbeauty #tricks #tips #beautytips
Img via Pinterest

Ricordo, da piccolina, che una mia vecchia zia appena arrivava in spiaggia si infiocchettava la testa in un foulard di seta.
All’epoca la pratica mi sembrava un po’ antiquata non so dire se perché lo faceva lei che aveva già una certa età o perché la moda del turbante ricordava prepotentemente gli anni ’70, fatto sta che ultimamente, con l’avvento delle fasce (se ti interessa l’argomento leggi LE FASCE – Ancora must have autunno/inverno ma adatte a tutte le stagioni. Come indossarle e le mie 7 preferite.) ho decisamente rivalutato questo utilissimo accessorio, non solo perché lo trovo estremamente chic ma soprattutto perché, se ho i capelli puliti e profumati di shampoo, dà una buona protezione in alternativa a spray e oli che, parliamoci chiaro, imbrattano e sporcano i capelli inesorabilmente.

Ultimamente ho visto tantissimi tutorial su Pinterest (anche molto semplici se non si è pratici) su come annodare i turbanti e, una volta messi in pratica, ho scoperto che i capelli si mantenevano in perfetto ordine e puliti.

NB: chiaramente se decidi di usare questo trick non potrai tuffarti con tutta la testa in acqua ma dovrai limitarti a nuotate a rana in perfetto stile anni ’50!

SOLUZIONE 2: TRECCE E ACCONCIATURE
SE HO I CAPELLI PULITI, NON VOGLIO FARE DI NUOVO LO SHAMPOO MA NON MI IMPORTA SE PERDONO LA PIEGA

COME PROTEGGERE I CAPELLI AL MARE? Le soluzioni per evitare che la chioma si danneggi. #capelli #beach #hairbeauty #tricks #tips #beautytips
Img via Pinterest

Quando non voglio fare lo shampoo ma nello stesso tempo ma non ho nemmeno una piega da chi è appena uscita dal coiffeur ripiego sulle trecce; il più delle volte uso questa soluzione perché so che andrò in spiaggia anche il giorno dopo e posso tenerle o rifarle finché non deciderò di fare nuovamente lo shampoo.

Oltre al fatto che a me piacciono molto le trovo pratiche e ordinate, ma ricordati di passare sempre prima un prodotto con la protezione!

Se non con le trecce non ti ci ritrovi, sono ammesse banane, codini e cipollazze varie magari rese meno “Zi’ Teresa va al mare” dallo stesso foulard annodato intorno, dopotutto siamo pur sempre donne di gran classe!

COME PROTEGGERE I CAPELLI AL MARE? Le soluzioni per evitare che la chioma si danneggi. #capelli #beach #hairbeauty #tricks #tips #beautytips
Img via Pinterest
COME PROTEGGERE I CAPELLI AL MARE? Le soluzioni per evitare che la chioma si danneggi. #capelli #beach #hairbeauty #tricks #tips #beautytips
Img via Pinterest

SOLUZIONE 3: OLIO A PROFUSIONE AD EFFETTO BAGNATO
SE DOVRÒ RIFARE LO SHAMPOO E VOGLIO SEMBRARE SOOOOO WILD

COME PROTEGGERE I CAPELLI AL MARE? Le soluzioni per evitare che la chioma si danneggi. #capelli #beach #hairbeauty #tricks #tips #beautytips
Img via Pinterest

Non c’è dubbio: il vero effetto bagnato è quello che danno gli oli al mare; la rifrazione del sole sui capelli belli spalmati di olio dà un effetto naturale che si ottiene solo in spiaggia per cui, se sai di dover comunque fare lo shampoo approfittane e prendi un olio (sempre con protezione) da vaporizzare durante le ore di esposizione al sole.

Spero che questo articolo ti sia piaciuto, se ti va lascia un commento e se vuoi qualche altro spunto dai un’occhiata alla mia bacheca Pinterest BEACH.

Non perderti il prossimo articolo su “Quale cappello portare in spiaggia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *