COSA INDOSSARE GLI ULTIMI MESI DI GRAVIDANZA QUANDO LA PANCIA É DIVENTATA ENORME? 5 IDEE PER NON TROVARSI ACQUISTI SUL GROPPONE!

COSA INDOSSARE IN GRAVIDANZA? 5 CAPI CHE AIUTANO A NASCONDERE IL PANCIONE.

COSA INDOSSARE GLI ULTIMI MESI DI GRAVIDANZA QUANDO LA PANCIA É DIVENTATA ENORME? 5 IDEE PER NON TROVARSI ACQUISTI SUL GROPPONE!

La scorsa settimana la mia amica Sara mi ha chiesto un articolo su cosa indossare in gravidanza quando il pancione inizia a diventare troppo ONE, quindi direi che il merito di questo pezzo è solo suo perché altrimenti non mi sarei mai sognata di scriverlo.

Ok, so che tante di voi diranno: “Ehi, ma tu non hai mai avuto il pancione, che cosa ne sai?”. Sì, hanno ragione ma alcuni trucchetti li conosco e, più che altro, mi piacerebbe dare qualche idea principalmente su quali potrebbero essere i capi pre-maman che, dopo il parto, possono essere riutilizzati in maniera diversa.

Prima, però, ti chiedo di seguirmi sulle mie pagine InstagramPinterest e Facebook!

Iniziamo!

Una delle regole da tener presente quando una parte del nostro corpo non ci piace particolarmente o vogliamo tenerla in secondo piano è NON EVIDENZIARLA CON COLORI E FORME APPARISCENTI; se ci pensi bene, chi ha i fianchi larghi o il seno molto abbondante e si trova a disagio a metterli in mostra tende sempre a “coprire” questi punti con capi neri, questo perché ovviamente i colori chiari o molto accesi richiamano l’attenzione, mentre quelli scuri o i polverosi sono più discreti e attirano meno.
Via libera, quindi, a NERO – BLU – MARRONE – VERDONE – BORDEAUX – GRIGIO SCURO.

Seconda regola è la fantasia: se ti piacciono molto le fantasie fiorate o geometriche perché non usarle? A patto che queste siano piccole e non maxi altrimenti spiccheranno come il rosso o il giallo canarino.

1. T-SHIRT BASIC

Quale indumento è più comodo di una T-shirt? Nessuno, ovvio. Per questo motivo la mia prima idea è quella di sbizzarrirti nell’acquisto di T-shirt over se non proprio pre-maman che costano poco e poi potrai utilizzare anche in casa, da indossare sotto un balzer molto strutturato o un cardigan di colore a contrasto.

2. BLAZER STRUTTURATO APERTO

A patto che tu non sia molto aumentata di peso (e che quindi potrai riutilizzarlo anche dopo il parto) un blazer strutturato che dia carattere all’outfit è un trucchetto che in pochi considerano. Se ci pensi, tutti, sia uomini che donne, con una giacca appaiono subito più slanciati, l’attenzione si concentra sulle spalle e la figura sembra subito più equilibrata.
Un blazer OVER come quelli che vanno tantissimo adesso può essere un ottimo acquisto da riutilizzare anche più in là.
Chiaramente, per la legge dei vasi comunicanti, più acceso sarà il colore della giacca, meno l’attenzione cadrà sulla panza. É logica, sorella.

3. TOP CON BASCHINA

Credimi, l’altro giorno ne ho comprato uno uguale (e non sono incinta) perché innanzitutto negli ultimi tempi è di gran moda e poi perché è super comodo e super carino!
Questo tipo di top/blusa è un’alternativa ai soliti triti e ritritissimi tagli stile impero che urlano a primo sguardo: “EHI! SONO INCITA, TE NE SEI ACCORTO? NO? ALLORA TE LO DICO IO!”.

Poi, oh, se ti piace lo stile impero tanto di guadagnato!

4. LO CHEMISIER

Lo chemisier è l’abito versatile per eccellenza: ha quasi sempre una cintura in vita quindi è adattabile a tante taglie e quindi, una volta sfornato il pargolo, potrai stringere il buco o la lunghezza in base a dove la tua vita decide di arrivare.
Nella sezione MAMA di H&M ce ne sono davvero tantissimi, io ti propongo questo kaki scuro da impreziosire con una bella collanazza vistosa o gioielli in oro che ci stanno benissimo. Signora mia!

5. IL MAGLIONE OVER (ANCHE DETTO TROZZO)

No, scherzo, trozzo non è il termine tecnico scientifico ma, Sara è convinta che renda bene l’idea di “maglione di lana grossa particolarmente over e poco sagomato”.
Dunque, fammi spezzare una lancia in favore dei trozzi che, ciclicamente, tornano di moda riportando noi 30/40enni agli splendori degli anni ’90, quando i trozzi la facevano da padrone.

Oggi reinterpretati in salsa ’20, i maglioni over sono molto interessanti se stretti da una cintura in vita, con i leggings di similpelle o con gioielli preziosi in perfetto snobisno francese. Perché ti racconto tutte queste cose? Perché il trozzo lo potrai usare e riusare ancora per chissà quanti anni e vai tranquilla che non passerà mail di moda. MAI.

JOLLY: LA MAGLIA APERTA DIETRO

Tempo fa ho comprato questa maglia con uno spacco vertiginoso sul retro; “va’ che strana!” mi sono detta, “molto originale!”.
Povera ingenua! Documentandomi per questo articolo ho capito che quello è un taglio strategico perché “allarga” la circonferenza della vita ma, se la usi da NON INCINTA, diventa una particolarità del capo. Ti lascio un esempio! 😉

Spero, con questo articolo, di esserti stata utile e di averti dato qualche idea su come gestire le ultime settimane di gravidanza.

Se ti va di sostenermi seguimi su  InstagramPinterest e Facebook e continua a leggere e commentare il mio blog.

Alla prossima settimana con un nuovo articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *