INFRADITO e CIABATTINE: quali e come sceglierle? I miei 6 modelli preferiti.

INFRADITO e CIABATTINE: quali e come sceglierle? I miei 6 modelli preferiti.

Come scelgo le scarpe per il mare? Ecco i modelli più pratici e belli da portare in spiaggia.

Come promesso, oggi parliamo di scarpe e ci concentriamo sulle freschissime e meravigliose calzature da spiaggia.
Per anni ho cercato il modello perfetto e oggi credo di aver trovato il mio, ma ognuno ha delle preferenze, ecco perché voglio proporti (come nell’articolo sulle BORSE MARE BORSE MARE: quali e come sceglierle? I miei 6 modelli preferiti.) tre tipologie diverse, in accordo con le borse di cui ti ho parlato la settimana scorsa, in modo da poter scegliere quale fa più al caso tuo.

Prima di cominciare ti chiedo di seguirmi sulle mie pagine InstagramPinterest e Facebook!

Iniziamo!

INFRADITO e CIABATTINE: quali e come sceglierle? I miei 6 modelli preferiti.
Img via Pinterest

Come le borse anche le ciabattine da mare hanno una vasta gamma di materiali e forme e la scelta della tipologia dipende unicamente dalle tue esigenze.

Voglio correlare i tre tipi di scarpe di oggi con i tre tipi di borse di cui parlavo la scorsa settimana, un po’ per “fare pendant”, un po’ perché anche in questo caso ritengo che i materiali di cui parlerò sono i più funzionali: PAGLIA/CORDA, PVC E GOMMA, CUOIO.

INFRADITO E CIABATTINE DI PAGLIA O CORDA

INFRADITO e CIABATTINE: quali e come sceglierle? I miei 6 modelli preferiti.
Img via Pinterest

Sicuramente i più estivi fra tutti, questi materiali fanno subito pensare a spiagge assolate e creme abbronzanti; sono super naturali e fanno (come nessun altro) respirare i nostri piedini di fata evitando ristagni d’acqua.

C’è, però, un grosso INCONVENIENTE!
Infradito e ciabattine in corda, paglia, espadrillas&Co. se toccano l’acqua tendono a rovinarsi e non si asciugano mai.
In effetti non sono fatte per camminare sul bagnasciuga o per essere tenute sotto la doccia del lido: sono scarpe molto belle ma vanno utilizzate prestando accortezza o indossate solo dopo esserti asciugata completamente.

INFRADITO E CIABATTINE DI PVC O GOMMA

INFRADITO e CIABATTINE: quali e come sceglierle? I miei 6 modelli preferiti.
Havaianas Instagram

Che dire? Le infradito di materiale plastico sono indubbiamente le più pratiche ed usate del mondo e hanno moltissimi pregi: possono essere bagnate infinite volte senza che perdano le loro performance, si asciugano in un lampo e non trattengono la sabbia (e se la trattengono si puliscono in fretta).
I due difetti che ho trovato è che fanno “sguisciare” il piede se sono bagnate (le sconsiglio se frequenti spiagge rocciose) e… sono di plastica.

INFRADITO E CIABATTINE DI CUOIO

INFRADITO e CIABATTINE: quali e come sceglierle? I miei 6 modelli preferiti.
Img via Pinterest

Che classe, gente! Devo dire che i sandali di cuoio mi hanno sempre attirata moltissimo: sono basic e chic allo stesso tempo ma, purtroppo, sono davvero le meno pratiche!
Innanzitutto non si possono assolutamente bagnare altrimenti diventano dure da scartavetrarti i piedi; in secondo luogo, non appena si rovinano un po’ fanno subito effetto sciatto che, per quanto mi riguarda, è proprio quello che aborro con tutto il mio cuore.
Le sceglierei per una passeggiata al tramonto (che romanticità!) per una festa easy sempre in spiaggia ma sempre stando attenti che NON SI BAGNINO. MAI!

LE MIE INFRADITO E CIABATTINE PREFERITE ON LINE

PAGLIA O CORDA

PVC O GOMMA

CUOIO

Spero che questo articolo ti sia piaciuto, se ti va lascia un commento e raccontami qual è la tua tipologia ideale di ciabattina per il mare.

Non perderti il prossimo articolo su “Come scegliere il copricostume”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *