PRIMO HAUL SHEIN - RECENSIONE. Cosa ho acquistato e come mi sono trovata. #haul #shein #recensione #review #costumi

PRIMO HAUL SHEIN – RECENSIONE. Cosa ho acquistato e come mi sono trovata.

RECENSIONE DEL MIO PRIMO ACQUISTO SU SHEIN: prezzi bassissimi e alta qualità.

Da troppo tempo sentivo parlare di SheIn.com, il mega e-commerce cinese di abbigliamento, accessori e home che sta ricevendo tantissimi consensi soprattutto per i prezzi decisamente concorrenziali e per i numerosi dupe di marchi europei (i dupe sono prodotti molto simili se non addirittura uguali ad altri di ben più costosi brand).

Prima di cominciare ti chiedo di seguirmi sulle mie pagine InstagramPinterest e Facebook!

Iniziamo!

PRIMO HAUL SHEIN - RECENSIONE. Cosa ho acquistato e come mi sono trovata. #haul #shein #recensione #review #costumi

PERCHÉ MI SONO DECISA AD ACQUISTARE SU SHEIN.

Avevo lasciato tutti i costumi a casa dei miei e mi sono ritrovata a doverne utilizzare soltanto uno; dopo diverse recensioni e ore a spulciare tutta la sezione COSTUMI DA BAGNO (o “moda balneare” come recita il sito), mi sono decisa all’acquisto.

Per prima cosa ho selezionato i pezzi che mi interessavano e ho letto attentamente le recensioni di chi li aveva già acquistati; non ho una fisicità problematica ma so che in alcuni casi le taglie (soprattutto se i capi sono confezionati o disegnati il altre parti del mondo) possono non corrispondere a quelle italiane anche se sul cartellino la misura è giusta.
Ho letto bene se le recensioni riscontravano qualche problematica di vestibilità o di taglia e poi mi sono concentrata sulle foto: su SheIn (come in molti altri e-commerce), infatti, è possibile lasciare una recensione una volta acquistato un prodotto e corredarla di foto. Trovo che spesso una foto sia molto più indicativa perché ti permette di capire non solo la vestibilità del capo ma, se fatta bene, anche di vedere se il tessuto e le finiture sono di qualità o meno.

In generale, se vuoi essere sicur* al 100%, la guida alle taglie indicata ti da le misure precise, in centimetri e in pollici, per confrontarle con le tue.

PRIMO HAUL SHEIN - RECENSIONE. Cosa ho acquistato e come mi sono trovata. #haul #shein #recensione #review #costumi

Se sei indecisa, ti consiglio di scegliere una taglia in più piuttosto che una in meno perché da quello che ho potuto constatare la vestibilità è molto precisa se non, a volte, leggermente piccola.

DUPE SHEIN: SONO REALI O SOLO IMITAZIONI?

Parliamone.
Nell’ultimo periodo mi sono fatta una cultura sui dupe e ho scoperto che parecchi prodotti SheIn sono identici ad alcuni di Zara.

Racconto un’esperienza capitatami qualche anno fa quando vivevo a Milano: vicino casa mia aveva aperto un piccolo negozietto di gestione cinese che aveva sempre in vetrina tantissimi capi graziosissimi e a prezzi davvero bassi. Chiaramente ci sono entrata subito e ho scoperto che la qualità di molti dei capi venduti era davvero eccezionale se paragonata al costo, sia per quanto riguardava i tessuti che per le finiture.
Vero è che bisognava saper scegliere ma, con un po’ di attenzione si facevano davvero degli affari!

Ricordo che mi innamorai di questo crop top di pizzo bianco tutto lavorato e chiuso sulla schiena con una zip. All’epoca ero in crisi di mezz’età (no, scherzo, solo non mi vedevo con abiti troppo eccentrici), per cui non lo presi.
Qualche tempo dopo, non ricordo se sul web o al negozio fisico, trovai quel top IDENTICO SPICCICATO da Zara, chiaramente circa al doppio del prezzo del negozio senza nome sotto casa mia.

PRIMO HAUL SHEIN - RECENSIONE. Cosa ho acquistato e come mi sono trovata. #haul #shein #recensione #review #costumi
Perdona la foto sgranata ma, trattandosi di un capo di mille collezioni fa, non ho trovato una foto migliore.

PRATICAMENTE STESSO MODELLO, STESSO TESSUTO, STESSE FINITURE, STESSA QUALITÀ.

A questo punto è chiaro che, come a me è capitata questa esperienza, è molto probabile che ciò possa accadere anche su un e-commerce cinese anziché un negozio fisico che vende prodotti importati dalla Cina.

COSA HO COMPRATO SU SHEIN – LE MIE SCELTE

La prima scelta è caduta su un bikini di un colore meraviglioso: un nude/rosa antico che rientra benissimo nella mia palette (ho anche le Havaianas abbinate rose gold – se ti interessa dai un occhio all’articolo INFRADITO e CIABATTINE: quali e come sceglierle? I miei 6 modelli preferiti.).

Dunque, a parte il prezzo ridicolo che comprende sia il top che lo slip, vorrei parlarti del modello e del tessuto.

La FASCIA è stretta al centro da un fiocchetto dello stesso materiale del costume (credo si possa anche togliere ma io non l’ho fatto perché mi piaceva così), non ha bretelline – quindi è preferibile se hai poco seno, e ha le coppe interne removibili se, come me, ti danno fastidio; lo SLIP è a vita bassa e leggermente di taglio a brasiliana con una piccola ripresina sul di dietro che arriccia leggermente dando quel tocco che modella se non hai il posteriore esattamente come quello di Elettra Lamborghini.

Il TESSUTO è straordinario: mi ha immediatamente dato l’impressione di essere molto più resistente di quello dei costumi finora acquistati nei classici negozi dove un po’ tutti acquistiamo e costumi solitamente; nonostante questo è molto elastico e, anzi, l’ho trovato quasi “contenitivo”.
Anche le cuciture mi sono sembrate ben fatte.

Le coppe risultano poco modellate ma ho deciso di prendere questi due modelli proprio perché, detestando le coppe nei costumi, ero sicura di poterle togliere.

La seconda scelta è stata quella più inaspettata anche per me: sono andata di rosso.
In realtà non ho ben capito cosa è successo: di rossi ce n’erano due, uno bordeaux e uno rosso più vivo – anche se sul sito hanno lo stesso nome (bah!) – e ho l’impressione che mi abbiano inviato quello più chiaro nonostante avessi richiesto il bordeaux.

Tuttavia trovo che sia molto carino e che questo colore mi sta molto bene.

Anche qui nulla da dire: stesse caratteristiche del primo per quanto riguarda la vestibilità e, anzi, credo abbia un punto in più perché gli smerli a vivo segnano ancora meno e danno ancora più carattere al modello.
Il TESSUTO è una sorta di nido d’ape forse un po’ ruvido ma anche lui molto resistente e contenitivo… ecco, forse al tatto non ha la morbidezza del primo.

Anche lui ha un lembo di stoffa che stringe la stoffa al centro del décolleté ma stavolta non removibile.
Stessa questione per le coppe, poco modellate ma removibili e SLIP molto più accollati dell’altro.

PAGAMENTO E SPEDIZIONE SU SHEIN

Arrivano le note dolenti, non per il pagamento quanto per la spedizione: personalmente scelgo sempre di utilizzare PayPal per qualsiasi acquisto on-line (tranne per Amazon che è una garanzia nonostante non abbia l’opzione di pagamento PayPal), perché è un metodo sicuro e affidabile.

La spedizione è stata un casino, un vero casino: ho effettuato l’ordine il 13 Luglio e la consegna era prevista per il 4 Agosto, tempo accettabilissimo per quanto riguarda la situazione attuale e per il fatto che il pacchetto proveniva dall’altro capo del mondo; tuttavia, il 9 di Agosto il tracking mi diceva che il mio pacco era fermo in Belgio da parecchi giorni e io dovevo partire!!! Chiaramente non potevo rimandare la partenza per due costumi così sono partita consapevole che il pacco sarebbe arrivato tipo il giorno dopo.

Devo raccontare la fine della storia? Sì, il pacco è arrivato il 10 Agosto. Praticamente un mese dopo aver fatto l’ordine.

Ora, la cosa non mi ha fatto arrabbiare più di tanto un po’ perché immaginavo che, soprattutto in questi mesi, le consegne avrebbero potuto subire ritardi, un po’ perché ho ordinato spesso dalla Cina e so che i tempi sono parecchio lunghi ma, se posso darti un consiglio, se ti serve un costume da portare in vacanza a Luglio, ordinalo a fine Maggio, è più sicuro!

Insomma, per tirare le somme SheIn è stata davvero una bella scoperta ma prima di dare un giudizio totale vorrei testare qualche capo d’abbigliamento per avere una visione più ampia.

Spero che questo articolo ti sia piaciuto, se ti va lascia un commento e raccontami se anche tu hai comprato qualcosa su SheIn!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *